Bobine

Ferrovie, al Tar Trenitalia e la società tedesca Arriva

Foto di Lara Gullone -

La società Arriva Italia Rail srl ha presentato un ricorso al Tar della Valle d'Aosta per chiedere l'annullamento dell'aggiudicazione a Trenitalia del servizio di trasporto ferroviario regionale.

Martedì 9 aprile, data fissata per la discussione del merito del ricorso, le parti si sono presentate di fronte al giudice Andrea Migliozzi.
Trenitalia si è aggiudicata, a fine 2018, la gara d’appalto (del valore complessivo di 179 milioni di euro), per la gestione del servizio di trasporto pubblico ferroviario in Valle d’Aosta per cinque anni, prorogabili di altri cinque.
L’offerta di Trenitalia è stata giudicata migliore rispetto a quella della società Arriva Rail, del gruppo tedesco Db, che ha presentato ricorso al Tar.
La società Arriva Italia Rail, ha spiegato le motivazioni in presenza delle controparti, la Regione autonoma Valle d’Aosta e la società Inva spa (Centrale Unica di Committenza regionale).
 “In primis - ha spiegato l'avvocato di Arriva - la gara non aveva i vincoli necessari per giudicare e comparare le offerte. Per questo, il confronto tra gli operatori economici non è stato né equo né realistico. Secondo, l’offerta di Trenitalia è fondata su materiale rotabile non adeguato per una delle tre linee, l’Aosta-Pre-Saint-Didier. Ha presentato un Programma di esercizio del tutto irrealistico e ipotetico.”
Nel disciplinare di gara, tra i criteri che assegnavano punteggio al Programma di esercizio vi erano:
- Tempi di percorrenza (riduzione dei tempi di percorrenza medi per i tre servizi (Aosta – Ivrea, Aosta – Torino e Aosta – Pré-Saint-Didier);
- Coincidenze treno/treno e treno/bus (numero di servizi che garantiscono le coincidenze con gli altri servizi di trasporto pubblico e relativi tempi di attesa);
- Ottimizzazione dei turni del materiale rotabile.

Trenitalia ha ottenuto il punteggio massimo sulla riduzione dei tempi medi di percorrenza: la società tedesca accusa però Trenitalia di aver modificato gli orari nella Regione Piemonte, al fine di ridurre i tempi di percorrenza anche delle tratte valdostane.
Vero è che la gara riguardava solo la Valle d’Aosta - ha spiegato l’avvocato di Arriva - ma è pur vero che le modifiche agli orari della Regione Piemonte, che Trenitalia ha apportato nel corso della procedura, hanno falsato il Programma di esercizio. In questo modo Trenitalia è riuscita a ridurre i tempi medi di percorrenza della tratta Aosta – Ivrea, Aosta – Torino ottenendo il punteggio massimo e vincendo, di fatto, la gara. Non ha rispettato il vincolo sull’orario vigente alla data di presentazione dell’offerta, sia dei treni, sia del servizio su gomma.”
Per quanto riguarda invece la tratta inattiva, l’Aosta-Pre-Saint-Didier, Arriva ha avanzato un’ulteriore contestazione: “Trenitalia ha offerto in gara del materiale rotabile che non possiede le caratteristiche tecniche adeguate alle infrastrutture esistenti. Afferma anche che la linea Aosta-Pre-Saint-Didier sarà attiva dal 2019, ma ciò non sarà possibile”.

Trenitalia ha replicato che “la commissione di gara ha semplicemente scelto l’offerente migliore. La società tedesca Arriva pretende di trasformare i criteri che la commissione ha ben applicato senza violare.”
Per quanto riguarda invece l’apertura della linea Aosta-Pré-Saint-Didier, la difesa ha argomentato che “esiste una clausola che comporta il pagamento di una penale nel caso in cui l’apertura della tratta fosse rinviata. È molto diverso dal dire che un vincolo è stato violato.
Relativamente all’effettiva attuabilità dell’offerta presentata da Trenitalia, invece, l’avvocato difensore ha replicato in aula che: “Vogliamo parlare del Programma di esercizio presentato da Arriva, che risulta in perdita per cinque anni? Se Arriva ha l’aspirazione di entrare nel mercato italiano deve mettersi al pari dei suoi concorrenti, senza pretendere di costruirsi la gara a modo suo”.
Relativamente al punteggio assegnato a Trenitalia sulla riduzione dei tempi e rispetto alla modifica degli orari del Piemonte, la difesa ha replicato che “quello che l’operatore fa in Piemonte, non è oggetto di gara. In ogni caso, dal punto di vista giuridico, questo non costituisce una violazione dei vincoli.

La Regione autonoma Valle d’Aosta ha risposto ad Arriva che “parla di sfrenata fantasia nel valutare la gara, ma, al contrario, si tratta di una gara altamente tecnica e come tale comporta un esito opinabile. Se parliamo di materiale inadeguato, Arriva ha proposto dei treni che non ha ancora. Quindi, il fatto che Trenitalia prenda tempo per adeguare il materiale che già possiede, dimostra che le due concorrenti sono state sottoposte allo stesso trattamento. La società Arriva presenta un ricorso senza dimostrare che avrebbe vinto la gara, dunque il ricorso non è fondato”.
Anche Inva spa ha replicato che “non si può contestare la capacità dei tecnici della commissione nel valutare le offerte. Non sono poi i due minuti in meno di percorrenza che hanno deciso l’esito”.
Per quanto riguarda invece la questione del materiale rotabile per la tratta Aosta-Pre-Sain-Didier, il difensore di Inva spa ha risposto che “in questo caso non era possibile fare una valutazione esclusivamente tecnica e formale, ma è stato necessario valutare la sostanza: tra due concorrenti, uno non ha il materiale e l’altro ce l’ha ma non è adeguato. La commissione ha deciso per il secondo”.

In replica, Arriva Italia Rail ha voluto precisare che la perdita che si evince dal Programma di esercizio è il risultato della scelta  - discrezionale - di applicare il calcolo del tasso di remunerazione del capitale investito.

La decisione nel merito del ricorso è attesa per venerdì 12 luglio.

Pin It

Video Recenti

La meditazione sul Vangelo domenicale con il Pastore valdese Paolo Ribet

Category: Home
Views: 81

I vertici di Union valdôtaine si sono riuniti: la verifica di maggioranza era già stata chiesa, ma il...

Category: Home
Views: 262

Sollecitato dai giornalisti, il presidente della regione autonoma Valle d'Aosta non chiarisce quale sarà il...

Category: Home
Views: 176

Mauro Baccega, durante l'incontro settimanale con i giornalisti, ha illustrato il nuovo Piano per ridurre le liste...

Category: Home
Views: 120

Albert Chatrian, incontrando i giornalisti, precisa la posizione regionale rispetto alla circolare ministeriale sul...

Category: Home
Views: 123

In un anno, l'incremento della performance della Procura ha portato a un incremento del carico di lavoro del 15% per...

Category: Home
Views: 167
 

Più sicurezza sui treni a Pasqua e nei ponti

Durante le vacanze pasquali e i ponti  che la seguiranno tra la fine di aprile ed inizio maggio, è previsto un incremento notevole dei viaggiatori anche nelle stazioni e sui treni.

Leggi tutto...
 

Rete civica alle europee sostiene Europa Verde e Italia in Comune con Più Europa

L'appuntamento delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo vede le forze progressiste valdostane presentarsi in ordine sparso.

Leggi tutto...

Cerca negli articoli

 

Entro il 3 maggio le iscrizioni alle manifestazioni estive di artigianato aostane

Sono aperte le iscrizioni per le manifestazioni estive dell’artigianato di tradizione 2019 che si svolgeranno ad Aosta.

Leggi tutto...

Cerca nei Video

 

Due eventi collaterali al Mezzalama

Nelle giornate antecedenti il Trofeo Mezzalama, saranno proposti due eventi dedicati ai giovani scialpinisti.

Leggi tutto...
 

Les Mots arriva alla decima edizione

Les Mots. Festival della parola in Valle d’Aosta compie 10 anni.


 

Leggi tutto...
 

Pasqua a Morgex con Famille à la montagne

Sabato 20 e lunedì 22 aprile, a Morgex, nell'ambito del progetto Famille à la montagne entre nature et culture, si svolgeranno due laboratori pasquali per bambini.

Leggi tutto...
 

Uv contre Restano

Le Comité fédéral de l’Union Valdôtaine s'est réuni le vendredi 19 avril.

Leggi tutto...
 

M5S contro Mouv': a quando l'incorporazione alla Lega?

Il gruppo consiliare del M5S commenta la presentazione, da parte di Lega VdA e Mouv', di due emendamenti al disegno di legge di variazione al bilancio regionale, discussi e poi approvati nell'adunanza consiliare di giovedì 18 aprile.

Leggi tutto...
 

CdA Monterosa Ski chiede un contraddittorio con il Consiglio Valle

Il Consiglio d'Amministrazione della Monterosa ski SpA, venerdì 19 aprile, ha chiesto un'audizione alla quarta Commissione del Consiglo Valle.

Leggi tutto...
 

Un gruppo di lavoro per il collegamento fra Valtournenche e Val d'Ayas

Sono 35 le delibere adottate dalla Giunta della Regione autonoma Valle d'Aosta nel corso della riunione di venerdì 19 aprile.

Leggi tutto...
 

Attenti alla truffa del pagamento al postamat

Da alcuni mesi è in atto una nuova tipologia di truffa ai danni di utenti del web che pongono in vendita oggetti sui diversi portali.

Leggi tutto...
 

Charvensod: +100mila euro di trasferimenti dalla RaVdA

Il Consiglio comunale di Charvensod, giovedì 18 aprile, in apertura ha letto e approvato i verbali della seduta precedente e ascoltato le comunicazioni del sindaco.

Leggi tutto...
 

Acqua gratis a Charvensod sino al 28 aprile

Giovedì 18 aprile, è stata inaugurata la nuova Casa dell’acqua, a Pont-Suaz di Charvensod.

Leggi tutto...
 

Montagnes résistantes. Vallée d’Aoste et Haute Savoie

Mercoledì 24 aprile, alle ore 18, alla sala espositiva Hôtel des États di Aosta,sarà inaugurata la mostra Montagnes résistantes. Vallée d’Aoste et Haute Savoie.

Leggi tutto...
 

Riapre la pesca nella riserva no kill di Aosta

I lavori di asportazione di inerti che hanno interessato il tratto di riserva No Kill della Dora Baltea, dal Pont Suaz in comune di Charvensod al ponte Autostradale in comune di Brissogne, sono conclusi. 

Leggi tutto...
 

Una serata per commemorare il titolo mondiale di slittino

Venerdì 26 aprile, alle ore 20.30, nel salone Grand Place di Pollein, La locale polisportiva propone una serata per i 40 anni dal 1° titolo mondiale di slittino.

Leggi tutto...
 

Uno spettacolo teatrale sul volontariato

Il Festival della parola Les Mots ospiterà, mercoledì 23 aprile alle ore 21 nella tensostruttura di Piazza Chanoux, ad Aosta, lo spettacolo teatrale #IOSIAMO, di e con Tiziana Di Masi.

Leggi tutto...
 

A Gressan si parla di Bosnia

Venerdì 26 aprile, alle 21, il Castello La Tour de Villa di Gressan ospiterà il quarto appuntamento della rassegna di incontri La Torre sul mondo, organizzata dall'associazione Amici del Tour de Villa.

Leggi tutto...
 

In VdA, il 27 aprile è il Save the frogs day

La Regione autonoma Valle d'Aosta sta organizzando il Save the Frogs Day 2019.


 

Leggi tutto...
 

Vertical Fénis e MiniTrail verso il tutto esaurito

Mercoledì 1° maggio si svolgerà il Vertical Fénis e il MiniTrail per famiglie.

Leggi tutto...
 

Le attività primaverili del Centro Anziani Verrès

Il Centro d'incontro per anziani Maison Roux - Péaquin di Verrès propone una serie di attività per la primavera 2019.

Leggi tutto...
 

Feste pasquali alla scoperta di Pont d’Aël e Sarriod de La Tour

Tutti i giorni da giovedì 18 a giovedì 25 aprile, sarà possibile visitare un percorso inedito alla scoperta dei siti di Pont d’Aël e di Château Sarriod de La Tour.

Leggi tutto...
 

Vda Structure presenta i suoi progetti a Maison&Loisir

Vallée d’Aoste Structure sarà presente a Maison&Loisir con il proprio stand e con una conferenza, che si svolgerà venerdì 26 aprile, dalle 10:30 alle 12:30, sarà trasmessa in live streaming sul sito www.svda.it e su bobine.tv nonché sulla pagina Facebook istituzionale e sarà rivolta principalmente ai professionisti.

Leggi tutto...
 

Libera ricorda le vittime della strage di Napoli

Sabato 27 aprile, al teatro Giacosa, alle ore 18 e alle ore 21, ci sarà uno spettacolo teatrale in memoria delle vittime della Strage del Rapido 904 avvenuta 35 anni fa a Napoli.


 


 

Leggi tutto...
 

Ingressi gratuiti alla Festa del Papà e della Mamma

Tariffa gratuita per l’ingresso nei siti archeologici e nei castelli di proprietà regionale nelle ricorrenze della festa del Papà, di domenica 17 marzo, e della Festa della Mamma, di domenica 12 maggio.

Leggi tutto...
 

Ritorna il Trofeo Rebatta la Duchenne

Sabato 27 aprile, all'Area verde di Gressan, si svolgerà la seconda edizione del Trofeo Rebatta la Duchenne, dalle ore 8.30 alle ore 17.

Leggi tutto...
 

A Valtournenche, quattro appuntamenti di Nati per leggere

La Biblioteca di Valtournenche organizza una serie di incontri di promozione della lettura ad alta voce per bambini accompagnati dai parenti.

Leggi tutto...

Video più visti

Rita Bonfanti torna in libreria, dopo "La sposa del lago", con il sequel "La scelta del luccio". 

Category: Cultura
Views: 345

La candidatura di Stefano Scopacasa è nella lista CasaPount Italia, con il sostegno del Movimento Nuova Valle...

Category: Home
Views: 263

I vertici di Union valdôtaine si sono riuniti: la verifica di maggioranza era già stata chiesa, ma il...

Category: Home
Views: 262

La meditazione sul Vangelo domenicale con il Pastore valdese Paolo Ribet

Category: Religione
Views: 222

Login Form