fbpx

Bobine

Aloisi scrive a Morra in difesa della Valle d'Aosta e dei Calabresi

Giovanni Aloisi, ex consigliere regionale, ha indirizzato una lettera aperta al presidente della Commissione antimafia, ergendosi a paladino della Valle ed'Aosta, ancorché sconsigliato a farlo dai suoi stessi amici.

Scrive Aloisi: "senatore Morra, la Valle d'Aosta è la più piccola regione d'Italia dove sono arrivate nel corso degli anni persone provenienti non solo dalle regioni italiane ma anche da altre nazioni con culture, usi, costumi e abitudini diverse e differenti che si sono integrate nel tessuto sociale, decidendo di stabilirsi in questa regione.
L'immigrazione calabrese inizia partire partire dal 1925 e, nel corso degli anni, il flusso considerevole di spostamenti ha fatto diventare, quella calabrese, a seconda componente della comunità valdostana.
La stragrande maggioranza delle persone di origine calabrese sono oneste e laboriose che hanno vissuto e vivono di lavoro, contribuendo alla crescita sociale ed economica della regione.
Le persone coinvolte sono una piccola minoranza, per queste vale il dettato costituzionale dell'art. 27: L'imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.
Lasciamo che la giustizia faccia suo corso anche se per alcune di loro gli indizi sarebbero pesanti, tanto da indurre l'autorità giudiziaria a emettere provvedimenti di restrizione delle libertà personali.
Sarà la magistratura a dirci se sono colpevoli o innocenti. Altre considerazioni, salvo le prese di posizione di condanna del fenomeno mafioso da parte delle istituzioni e non solo, lasciano tempo che trovano.
Oggi, senatore, la Valle d'Aosta non è un'isola felice ma non è neanche l'inferno per come viene descritta.
È una regione più debole e fragile rispetto gli anni passati ma con una forte cultura della legalità e una pervicace volontà di superare questi momenti.
Il presupposto indispensabile a ciò è che la comunità e le sue espressioni rappresentative, a qualsiasi livello di responsabilità, intraprendano iniziative adeguate e agiscano con professionalità, affinché sia preservata l'immagine che ha sempre contraddistinto la Valle d'Aosta nel panorama nazionale.
In particolare la classe politica, maggioranza o minoranza che sia, trovi un terreno d'incontro su punti condivisi a salvaguardia dell'autonomia e della specialità ed eviti fughe in avanti con giudizi richieste che non rispettano il dettato costituzionale.
Si torna alla politica capace di dettare tempistiche programmi e si torni al buon senso da parte di tutti e si superi  questa fase di personalismi che ci sta conducendo al baratro.
In Valle d'Aosta ci si conosce quasi tutti  e il punto non è chi saluti o chi incontri, ma se e con chi delinqui.
(...) Sono convinto che la Valle d'Aosta ha tanti e tanti aspetti positivi che surclassano questi episodi che non vanno assolutamente sottovalutati o minimizzati ma che non vanno neanche enfatizzati.
Ognuno di noi si impegna meglio delle sue capacità e non trascuri o dimentichi i valori in cui siamo stati educati".

Pin It

Video Recenti

 

Preallerta alla diga di Byeauregard

Cva, giovedì 27 giugno, ha attivato la fase di Preallerta rischio aalla diga di Beauregard.

Leggi tutto...
 

Gran Paradiso Film Festival: realtà e sogno il tema della 22a edizione

Nella mattina di giovedì 27 giugno è stata presentata, nella sala di Palazzo regionale, la 22a edizione del Grand Paradiso Film Festival; realtà e sogno, il tema di quest'anno.

Leggi tutto...

Cerca negli articoli

Cerca nei Video

 

Convocato il Consiglio comunale di Champdepraz

Giovedì 27 giugno, alle ore 20.30, è convocato il Consiglio comunale di Champdepraz; otto i punti all'ordine del giorno della seduta.

Leggi tutto...
 

Giovediamoci sugli anziani a Nus


Anziani: servizi di oggi e prospettive future è il titolo dell’incontro che si svolgerà, giovedì 27 giugno, alle ore 21, nell’auditorio della scuola secondaria di primo grado di Nus.


 

Leggi tutto...
 

Parapendista muore sul Monte Bianco

Il soccorso alpino é decollato, nel pomeriggio di mercoledì 26 giugno, verso il Monte Bianco, a seguito dellla comunicazione della gendarmeria di Chamonix per il recupero di un parapendista.

Leggi tutto...
 

Il Quartiere Cogne infiamma il Consiglio comunale di Aosta

Protagonista della seduta programmatica del Consiglio comunale di Aosta di martedì 24 giugno, è stato  il Quartiere Cogne.

Leggi tutto...
 

Parapendista muore sul Monte Bianco

Il soccorso alpino é decollato, nel pomeriggio di mercoledì 26 giugno, verso il Monte Bianco, a seguito dellla comunicazione della gendarmeria di Chamonix per il recupero di un parapendista.

Leggi tutto...
 

Attivato il piano anticaldo

È stato attivato il Piano regionale di Sorveglianza e di risposta verso gli effetti sulla salute di ondate di calore anomalo.

Leggi tutto...
 

Pollein: il gestore del campeggio ricorre contro la sentenza

Il Consiglio comunale di Pollein si è riunito lunedì 24 giugno e, in apertura, sono stati letti e approvati i verbali della seduta precedente.

Leggi tutto...
 

Châteaux en musique: dieci concerti per dieci castelli

Martedì 25 giugno, alle ore 18, è stata inaugurata la tredicesima edizione della rassegna Châteaux en musique che vedrà dieci castelli valdostani ospitare altrettanti concerti di musica classica.

Leggi tutto...
 

Famille à la montagne, a Morgex

La Festa patronale del Pautex è fra gli eventi inseriti nel programma estivo di Morgex, predisposto nell’ambito del progetto Famille à la montagne entre nature et culture.



Leggi tutto...
 

Convocato il Consiglio Valle

Il Consiglio regionale è convocato in sessione straordinaria e a seguire in ordinaria a partire da martedì 2 luglio, dalle ore 15.00, fino a giovedì 4 luglio 2019.

Leggi tutto...
 

Il passato e il presente di Nus in una mostra fotografica

S’intitola Nus ieri e oggi la mostra fotografica permanente che il Comune di Nus inaugurerà sabato 29 giugno, alle ore 17, in Municipio.

Leggi tutto...
 

La gestione della crisi deve tornare ai partiti

Sino a giovedì 20 giugno, la gestione della crisi politica aperta dall'uscita dlla maggiornza di Claudio Restano era stata lasciata in capo al presidente della Regione autonoma Valle d'Aosta Antonio Fosson, con un mandato esplorativo.

Leggi tutto...
 

Milleret: sono gli autonomisti a dover tener fede ai loro principi

Il leader del movimento Pays d'Aoste Souverain risponde agli autonomisti, che hanno chiesto agli indipendentisti di tener fede ai loro principi.

Leggi tutto...
 

Vigneti eroici e storici: c'è l'intesa per la salvaguardia

La Conferenza Stato-Regioni ha raggiunto l’intesa sul decreto concernente la salvaguardia dei vigneti eroici o storici.

Leggi tutto...
 

600mila euro per gli agriturismi valdostani

Giovedì 20 giugno, riapre il bando per la presentazione delle domande per ottenere contributi finalizzati all’avvio o allo sviluppo di attività agrituristiche, a valere sul Programma di sviluppo rurale della Valle d’Aosta 2014/20.

Leggi tutto...
 

Convocato il Consiglio comunale di Etroubles

Lunedì 1 luglio è convocato, alle ore 9, il Consiglio comunale di Etroubles; sette i punti previsti all'ordine del giorno della seduta.

Leggi tutto...
 

Il rap per il volontariato: una serata con gli artisti valdostani alla Cittadella

Sabato 29 giugno, alle ore 21, alla Cittadella dei Giovani si svolgerà l'evento Il rap x il volontariato, nell'ambito delle celebrazioni per il ventennale di attività del Centro Servizi per il Volontariato della Valle d'Aosta.

Leggi tutto...
 

Percussioni e ospiti d'eccellenza al Pulsation Festival a Pont-Saint-Martin

Dal 30 giugno al 6 luglio si svolgerà a Pont-Saint-Martin Pulsation Festival, rassegna di concerti organizzata dall'associazione culturale Modus.

Leggi tutto...
 

Nuovo sistema informatico al laboratorio analisi

Il Laboratorio analisi dell’Ospedale di Aosta Parini si è dotato di un nuovo sistema informativo (Laboratory Information System – LIS).

Leggi tutto...
 

Musei da vivere in giugno

Il Museo archeologico regionale e il parco archeologico Saint-Martin-de-Corléans propongono, in giugno, alcuni appuntamenti inseriti nella rassegna Musei da vivere.

Leggi tutto...
 

Celtica avrà un'apertura ad Aosta

Il Bosco del Peuterey in Val Veny, ai piedi del Monte Bianco, a 1.500 metri di altitudine, dal 4 al 7 luglio, farà da sfondo alla 23a edizione di Celtica Valle d'Aosta, organizzata dall’associazione culturale Clan Mor Arth – Clan della
Grande Orsa.

Leggi tutto...
 

Piccoli giornalisti ai piedi del Monte Bianco

Da quest’anno e fino al 2021, gli alunni delle scuole secondarie di primo grado dell’Istituto Valdigne Mont-Blanc di Courmayeur e di Morgex vanno a lezione di educazione ai media e giornalismo.

Leggi tutto...
 

Challand-Saint-Victor inaugurerà la nuova Éco-Salle

Sabato 29 giugno, alle ore 17.30, si svolgerà l'inaugurazione della nuova Éco-Salle sita nelle adiacenze del Municipio, in frazione Ville n. 218.

Leggi tutto...
 

Incontri informativi all’Univda

L'Università della Valle d'Aosta ha programmato tre incontri di presentazione dell’offerta formativa per l'anno accademico 2019/2020.

Leggi tutto...

Annunci di Lavoro

Video più visti

La registrazione della cerimonia con la quale, martedì 25 lìgiugno 2019, la Guardia di Finanza ha...

Category: Cultura
Views: 437

Prosegue la trattativa guidata da Antonio Fosson con Rete civica per arrivare alla definizione di un progetto di...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 257

Passa in Commissione (con il voto determinante di Rete civica, il disegno di legge per trasfromare in strumento...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 222

La meditazione del Vangelo domenicale con il pastore valdese Paolo Ribet

Category: Religione
Views: 222

Login Form