fbpx

Bobine

94 precari nelle Scuole valdostane

Martedì 12 marzo, un sit-in ha occupato Piazza Deffeyes, ad Aosta: erano gli insegnanti che potestavano contro il precariato.

Al presidio Basta precarietà hanno parteciperanno Flc Cgil Valle d'Aosta, Cisl Scuola, Savt École e Snals. Alle ore 14, sono stati ricevuti dall'assessore all'Istruzione della Regione autonoma Valle d'Aosta, Chantal Certan.

Le richieste
Alessia Demé, segretario Savt Ecole, ha spiegato i motivi della protesta in tre punti.
Lo Stato aveva promesso un reclutamento speciale straordinario per coloro che avevano almeno tre anni di attività di servizio nelle scuole. "Invece, questa opportunità è stata abolita, lasciando come unica strada percorribile il concorso ordinario".
Il secondo, riguarda l’attivazione dei corsi di specializzazione per gli insegnanti di sostegno all’Università della Valle d’Aosta. Quest'ultima, per poterli attivare, avrebbe dovuto accreditarsi al Ministero dell'Istruzione entro ottobre 2018. "Ad oggi, per quanto ne sappiamo, non è ancora stato attivato nulla. Chiedere agli insegnanti di andare a seguire i corsi a Torino è alquanto imbarazzante con l’Università di cui disponiamo in Valle. Senza contare i costi di iscrizione e di spostamento che questo comporterebbe. In Valle d’Aosta abbiamo almeno un 20% di insegnanti che sono senza specializzazione, quindi una percentuale elevata. Vorremmo che il personale che ha a che fare con i disabili, categoria che più di altre richiede competenza e professionalità, abbia almeno la possibilità di formarsi adeguatamente."
La terza richiesta, verte sull’abilitazione degli insegnanti. "Chiediamo che gli insegnanti di ruolo possano legittimamente ottenere un’altra abilitazione. Nelle scuole ci sono ormai molti insegnanti in età avanzata e altri che desidererebbero insegnare un’altra materia. Ma purtroppo, è preclusa agli insegnanti di ruolo la possibilità di partecipare a concorsi per ottenere un’altra specializzazione".
Tra i motivi della protesta sono comprese anche le Scuole paritarie. In Valle d'Aosta sono l’Ipra di Châtillon, l’Institut agricole régional di Aosta, il Don Bosco di Châtillon il Liceo Linguistico di Courmayeur.
"Queste scuole per mantenere la paritarietà - ha spiegato Demé - devono avere insegnanti a tempo indeterminato. Ma, per il tempo intederminato, bisogna possedere la specializzazione. Un cane che si morde la coda” ha concluso Demé.

Le risposte
L’assessore all’Istruzione della Regione autonoma Valle d’Aosta, Chantal Certan, dopo aver incontrato i sindacati, ha spiegato che si sta procedendo per concludere la prima fase di predisposizione degli organici in vista del prossimo anno. "Il precariato in Valle d’Aosta non è storico ma fisiologico. Su 2.700 posti complessivi di dotazione organica di diritto, i docenti a tempo determinato su posto vacante (supplenti annuali) sono novantaquattro" ha chiarito Certan.
"Novantaquattro sembrano pochini, per noi sono almeno il doppio. Ma verificheremo”  ha commentato Claudio Idone, segretario Flc Cgil. "Il sit-in di protesta serve per trovare risoluzione al precariato storico. Al di là dei numeri, il problema vero sarà come aprire il prossimo anno scolastico” ha sottolineato Idone.
"Se basiamo i numeri sull’organico di diritto, invece che sull’organico di fatto, non risolveremo mai nulla - ha aggiunto Alessandro Celi, segretario Snals - e continueremo ad avere precari non abilitati costretti ad uscire fuori Valle per diventarlo. Saranno almeno 15 anni che combattiamo su questo punto".
Per quanto riguarda invece gli insegnanti di sostegno, Certan ha ammesso che le criticità sono spesso riconducibili al quadro normativo nazionale. "Gli insegnanti di sostegno, una volta passati di ruolo, dopo circa 6-7 anni passano alla classe ‘ordinaria’. Avviene quindi una sorta di turn over che crea la carenza di personale formato. Dall’altro lato, vi è la necessità dei corsi abilitanti che permettono il passaggio al tempo indeterminato. L’Università della Valle d’Aosta non ha ritenuto di doversi accreditare a ottobre 2018 come predisposto dal Miur. Abbiamo sollecitato l’Univda per richiedere una deroga al Miur. Siamo in attesa di una risposta da quest'ultimo ma speriamo di ottenerla prima di martedì 26 marzo, data in cui inizieranno i corsi a Torino."
Per quanto concerne invece i corsi Fit (Formazione Iniziale Tirocinio), l’assessore Certan ha spiegato che la procedura, avviata con il decreto attuativo della Buona Scuola nel 2018, si è dovuta interrompere dopo soli quattro mesi, come conseguenza dell’approvazione della nuova Finanziaria. "Ora è tutto bloccato ma cercheremo di capire dal Ministero come muoverci" ha assicurato Certan.
In chiusura, Demé ha ricordato la situazione di precariato in cui versano gli educatori del Convitto Chabod, cui ultimo concorso risale al 2001. "C’è qualcuno che, da 15 anni, ha il contratto reiterato. In questo modo non può beneficiare delle garanzie che offre l’istituto contrattuale di ruolo. È una situazione triste".
Per quanto concerne invece le Scuole dell’Infanzia, Certan ha voluto sottolineare la sofferenza nel quale versano: "stanno subendo l’impatto del decremento della natalità da almeno un triennio. Questo non migliora la situazione dei paesi di montagna, che soffrono già di piccoli numeri”.
Anche il fattore quota 100, ha concluso Certan, sicuramente comporterà un’ulteriore valutazione dell’organico. "Già nel 2017 abbiamo bandito un concorso per dirigenti scolastici e, il prossimo anno, tutti entreranno di ruolo tutti i dieci che formano la graduatoria. Per il personale docente siamo in fase di valutazione”. L’assessore ha poi preannunciato: "dobbiamo coprire quattro posti da Ispettore tecnico. Prevediamo di far uscire il bando a breve".

Pin It

Video Recenti

Sciopero degli studenti a favore dell'ambienteanche venerdì 24 maggio. Ad Aosta, il raduno è stato in...

Category: Home
Views: 104

La meditazione sul Vangelo domenicale con il Pastore valdese Paolo Ribet

Category: Home
Views: 36

enrico formento Dojot illustra i risulatati dell'Ufficio del Difensore civico e Garante dei deternuti della Valle...

Category: Home
Views: 83
 

Mercatino del libro usato alla Salvadori

La Biblioteca regionale Bruno Salvadori di Aosta propone l’edizione primaverile del Mercatino del libro usato, che si svolgerà da giovedì 23 a sabato 25 maggio, con orario continuato dalle 9 alle 19.


 

Leggi tutto...

Cerca negli articoli

 

Una giornata dedicata al Pedibus a Verrès

Sabato 25 maggio, a Verrès, Gruppo Pedibus e l’associazione culturale Verrès per tutti organizzano una giornata di approfondimento dedicata ai servizi di accompagnamento a piedi denominata: Il Pedibus: Uno strumento di comunità tra gioco e impegno.

Leggi tutto...

Cerca nei Video

 

Liceo artistico: Flash mob e scenografie per La Donna dell'Anno

Sabato 25 maggio, alle ore 12, ad Aosta, in piazza Roncas, un centinaio di ragazzi e ragazze del Liceo artistico di Aosta saranno impegnati in un flash mob, ovvero in un'azione performativa, su musica e testo, ispirata al tema del Premio internazionale Donna dell'Anno: la resilienza.

Leggi tutto...
 

Taccuino elettorale: gli appuntamenti della campagna per le Europee

Questi gli appuntamenti sul territorio con le varie forze politiche che parteciperanno alle elezioni europee del 26 maggio.

Leggi tutto...
 

Inviata ai creditori del Casino la relazione del Commissario giudiziale

Tutti coloro che vantano crediti nei confronti della Casino de la Vallée SpA hanno ricevuto la relazione del Commissario nominato dal Tribunale di Aosta nell'ambito della procedura di concordato in continuità aziendale.

Leggi tutto...
 

BCC in perdita per il secondo anno

280 i soci presenti all’Assemblea ordinaria di venerdì 24 maggio della Banca di Credito Cooperativo valdostana, che ha approvato il bilancio di esercizio 2018.

Leggi tutto...
 

È sconto sul manifesto Per non mangiarsi il futuro

La Federazione italiana pubblici esercizi-Fipe ha pubblicato il manifesto Per non mangiarsi il futuro, al quale aderisce anche la Valle d'Aosta. Un manifesto contesto dalla piattaforma Home restaurant Hotel e dai suoi aderenti.

Leggi tutto...

Courmayeur si promuove con un link sbagliato

Courmayeur ha avviato la propria campagna promozionale 2019 pubblicando e distribuendo un pieghevole che sintetizza gli appuntamenti in calendario.

Leggi tutto...
 

Les autonomiste visent à un congrès fédératif avant fin 2019

La veille des élections européennes, Union valdôtaine, Union valdôtaine progressiste, Alpe, Stella Alpina et Epav réaffirment leur désir de convoquer, avant fin 2019, un congrès fédératif.

Leggi tutto...
 

È morto Don Riccardo Quey

Nel primo pomeriggio di venerdì 24 maggio, presso l’Ospedale di Aosta, è deceduto don Riccardo Giuseppe Quey.

Leggi tutto...
 

Un dirigente del Consiglio Valle supera a pieni voti la valutazione di performance

L'Ufficio di Presidenza del Consiglio Valle ha approvato la valutazione della performance individuale del proprio personale dirigente nel corso del 2018.

Leggi tutto...
 

De Fabiani testimonial della Valle d'Aosta turistica

Sono 39 le delibere adottate dalle Regione autonoma Valle d'Aosta nel corso della riunione di venerdì 24 maggio.

Leggi tutto...
 

Politiche europee di sviluppo protagoniste in Valle d'Aosta

Due appuntamenti hanno visto protagoniste le politiche di sviluppo regionale a cofinanziamento europeo: il 21 maggio si è riunito il Forum partenariale, il 23 maggio il Consiglio valle si è riunito in sessione europea.

Leggi tutto...
 

Masullo referente Federcuochi area Nord

Gianluca Masullo, presidente dei Cuochi della Valle d'Aosta, ha ricevuto mandato di coordinare l’Area Nord di Federcuochi per i prossimi quattro anni.

Leggi tutto...
 

L'Unione europea al Giro d'Italia

Un camper dell'Unione europea sta seguendo la carovana del Giro d'Italia per promuovere la conoscenza della propria politici di sviluppo a favore dei territori, raccontando ciò che con il cofinanziamento europeo è stato realizzato nei luoghi attraversati.

Leggi tutto...
 

Una serata sulla flavescenza dorata

Martedì 28 maggio, alle ore 20.30, presso il salone comunale di Arnad (al piano terra del Municipio), si terrà una serata informativa sulle misure di prevenzione e di lotta da attuare per limitare la diffusione della flavescenza dorata della vite nelle zone focolaio.

Leggi tutto...
 

Giornata del sollievo 2019

Domenica 26 maggio si svolgerà la 19a Giornata del Sollievo, istituita nel 2001 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.


 

Leggi tutto...
 

Convocato il Consiglio comunale di La Magdeleine

Il Consiglio comunale di La Magdeleine è  convocato per le ore 20.30 di mercoledì 29 maggio, con cinque punti all'ordine del giorno.

Leggi tutto...
 

Nove nuovi cavalieri della Repubblica

In occasione delle celebrazioni per il 73° anniversario della proclamazione della Repubblica, domenica 2 giugno si svolgerà la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica italiana.


 

Leggi tutto...
 

Le Concour Cerlogne par images

Le luned' 27 mai, à 17h,dans la salle de la Bibliothèque Salvadori d'Aoste, sara inaugurée l'exposition photographique Concours Cerlogne!.

Leggi tutto...
 

Una serata sull'affido condiviso paritario

Mercoledì, 29 maggio ,alle ore 20.30, ad Aosta presso il CSV, si svolgerà il terzo incontro Parliamo di diritto di famiglia con l’avvocato Francesco Valentini che tratterà il tema: L’affido condiviso paritario è un diritto, non un reato.

Leggi tutto...
 

Elezioni europee 2019

Domenica 26 maggio, dalle ore 7 alle ore 23, si svolgeranno le operazioni per il rinnovo dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia.

Leggi tutto...
 

Saint-Christophe: à la découverte de nos Bourgs

Samedi 1er juin se tiendra, à l'initiative de l'administration et de la bibliothèque communale de Saint-Christophe, la manifestation À la découverte de nos bourgs : Maximian de Sorreley, à partir de 15h. 

Leggi tutto...
 

A Châtillon il settimo trofeo Attilio Rolando

Sabato 25 e domenica 26 maggio, al campo sportivo Ernest Brunod di Châtillon, avrò luogo il settimo Trofeo Conseil régional - Memorial Attilio Rolando, torneo calcistico dedicato alla categoria veterani.

Leggi tutto...
 

UniVda: ritorna il ciclo di lunch seminar

L’Università della Valle d’Aosta propone, anche quest’anno, un ciclo di lunch seminar, gli incontri organizzati nell’orario del pranzo (dalle ore 13.30 alle ore 14.30) e durante i quali è offerto ai presenti uno spuntino leggero.

Leggi tutto...
 

Elezioni europee: i servizi del Comune di Aosta

Domenica 26 maggio, il Comune di Aosta offrirà dei servizi in occasione delle elezioni europee: rilascio carte di identità, trasporto delle persone con difficoltà di deambulazione o non vedenti ai seggi, emissione di duplicati in caso di smarrimento della tessera elettorale.

Leggi tutto...
 

Il festival Castelli in Giallo a Saint-Pierre

Domenica 26 maggio alle ore 17, il castello Sarriod de la Tour di Saint-Pierre ospiterà uno fra gli eventi inseriti nella prima edizione della rassegna Castelli in giallo, letture in giallo nei castelli piemontesi, organizzata dall'Associazione Castelli Aperti.

Leggi tutto...
 

Celtica avrà un'apertura ad Aosta

Il Bosco del Peuterey in Val Veny, ai piedi del Monte Bianco, a 1.500 metri di altitudine, dal 4 al 7 luglio, farà da sfondo alla 23a edizione di Celtica Valle d'Aosta, organizzata dall’associazione culturale Clan Mor Arth – Clan della
Grande Orsa.

Leggi tutto...
 

Cittadella dei Giovani: una settimana fra musica e teatro

Quattro appuntamenti, due concerti e due rappresentazioni teatrali, nella settimana dal 20 al 26 maggio, alla Cittadella dei Giovani ad Aosta.

Leggi tutto...
 

Piccoli giornalisti ai piedi del Monte Bianco

Da quest’anno e fino al 2021, gli alunni delle scuole secondarie di primo grado dell’Istituto Valdigne Mont-Blanc di Courmayeur e di Morgex vanno a lezione di educazione ai media e giornalismo.

Leggi tutto...
 

Norbiato espone a Charvensod

Nell’ambito della rassegna Artisti in Comune, nel Municipio di Charvensod sono esposte le opere fotografiche di Alberto Norbiato.

Leggi tutto...
 

Musei da vivere in maggio

Il Museo archeologico regionale di Aosta propone una serie di appuntamenti per il mese di maggio, nella rassegna Musei da vivere.

Leggi tutto...
 

Incontri informativi all’Univda

L'Università della Valle d'Aosta ha programmato tre incontri di presentazione dell’offerta formativa per l'anno accademico 2019/2020.

Leggi tutto...
 

Omeopatia : a maggio tre appuntamenti con l'Agrou

L'Agrou, associazione per la diffusione della cultura delle terapie complementari e delle discipline bio-naturali, organizza tre incontri presso la sala conferenze del CSV di Aosta, dedicati all'omeopatia.

Leggi tutto...
 

Musicastelle outdoor raddoppia

Sabato 22 giugno inizierà l’edizione 2019 della rassegna musicale Musicastelle outdoor.

Leggi tutto...
 

Le attività primaverili del Centro Anziani Verrès

Il Centro d'incontro per anziani Maison Roux - Péaquin di Verrès propone una serie di attività per la primavera 2019.

Leggi tutto...

Video più visti

La meditazione sul Vangelo domenicale con il Pastore valdese Paolo Ribet

Category: Religione
Views: 234

Secondo bilancio in perdita per la Fédération des Coopératives valdôtaines, che cerca nuovi...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 186

Un convegno sul tema "De l'entretien du territoire aux changements climatiques" per celebrare il 75°...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 170

Nel corso del Forum partenariale della Politica di sviluppo 2014/20, presentati i risultati di avanzamento e...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 158

Login Form