fbpx

Bobine

94 precari nelle Scuole valdostane

Martedì 12 marzo, un sit-in ha occupato Piazza Deffeyes, ad Aosta: erano gli insegnanti che potestavano contro il precariato.

Al presidio Basta precarietà hanno parteciperanno Flc Cgil Valle d'Aosta, Cisl Scuola, Savt École e Snals. Alle ore 14, sono stati ricevuti dall'assessore all'Istruzione della Regione autonoma Valle d'Aosta, Chantal Certan.

Le richieste
Alessia Demé, segretario Savt Ecole, ha spiegato i motivi della protesta in tre punti.
Lo Stato aveva promesso un reclutamento speciale straordinario per coloro che avevano almeno tre anni di attività di servizio nelle scuole. "Invece, questa opportunità è stata abolita, lasciando come unica strada percorribile il concorso ordinario".
Il secondo, riguarda l’attivazione dei corsi di specializzazione per gli insegnanti di sostegno all’Università della Valle d’Aosta. Quest'ultima, per poterli attivare, avrebbe dovuto accreditarsi al Ministero dell'Istruzione entro ottobre 2018. "Ad oggi, per quanto ne sappiamo, non è ancora stato attivato nulla. Chiedere agli insegnanti di andare a seguire i corsi a Torino è alquanto imbarazzante con l’Università di cui disponiamo in Valle. Senza contare i costi di iscrizione e di spostamento che questo comporterebbe. In Valle d’Aosta abbiamo almeno un 20% di insegnanti che sono senza specializzazione, quindi una percentuale elevata. Vorremmo che il personale che ha a che fare con i disabili, categoria che più di altre richiede competenza e professionalità, abbia almeno la possibilità di formarsi adeguatamente."
La terza richiesta, verte sull’abilitazione degli insegnanti. "Chiediamo che gli insegnanti di ruolo possano legittimamente ottenere un’altra abilitazione. Nelle scuole ci sono ormai molti insegnanti in età avanzata e altri che desidererebbero insegnare un’altra materia. Ma purtroppo, è preclusa agli insegnanti di ruolo la possibilità di partecipare a concorsi per ottenere un’altra specializzazione".
Tra i motivi della protesta sono comprese anche le Scuole paritarie. In Valle d'Aosta sono l’Ipra di Châtillon, l’Institut agricole régional di Aosta, il Don Bosco di Châtillon il Liceo Linguistico di Courmayeur.
"Queste scuole per mantenere la paritarietà - ha spiegato Demé - devono avere insegnanti a tempo indeterminato. Ma, per il tempo intederminato, bisogna possedere la specializzazione. Un cane che si morde la coda” ha concluso Demé.

Le risposte
L’assessore all’Istruzione della Regione autonoma Valle d’Aosta, Chantal Certan, dopo aver incontrato i sindacati, ha spiegato che si sta procedendo per concludere la prima fase di predisposizione degli organici in vista del prossimo anno. "Il precariato in Valle d’Aosta non è storico ma fisiologico. Su 2.700 posti complessivi di dotazione organica di diritto, i docenti a tempo determinato su posto vacante (supplenti annuali) sono novantaquattro" ha chiarito Certan.
"Novantaquattro sembrano pochini, per noi sono almeno il doppio. Ma verificheremo”  ha commentato Claudio Idone, segretario Flc Cgil. "Il sit-in di protesta serve per trovare risoluzione al precariato storico. Al di là dei numeri, il problema vero sarà come aprire il prossimo anno scolastico” ha sottolineato Idone.
"Se basiamo i numeri sull’organico di diritto, invece che sull’organico di fatto, non risolveremo mai nulla - ha aggiunto Alessandro Celi, segretario Snals - e continueremo ad avere precari non abilitati costretti ad uscire fuori Valle per diventarlo. Saranno almeno 15 anni che combattiamo su questo punto".
Per quanto riguarda invece gli insegnanti di sostegno, Certan ha ammesso che le criticità sono spesso riconducibili al quadro normativo nazionale. "Gli insegnanti di sostegno, una volta passati di ruolo, dopo circa 6-7 anni passano alla classe ‘ordinaria’. Avviene quindi una sorta di turn over che crea la carenza di personale formato. Dall’altro lato, vi è la necessità dei corsi abilitanti che permettono il passaggio al tempo indeterminato. L’Università della Valle d’Aosta non ha ritenuto di doversi accreditare a ottobre 2018 come predisposto dal Miur. Abbiamo sollecitato l’Univda per richiedere una deroga al Miur. Siamo in attesa di una risposta da quest'ultimo ma speriamo di ottenerla prima di martedì 26 marzo, data in cui inizieranno i corsi a Torino."
Per quanto concerne invece i corsi Fit (Formazione Iniziale Tirocinio), l’assessore Certan ha spiegato che la procedura, avviata con il decreto attuativo della Buona Scuola nel 2018, si è dovuta interrompere dopo soli quattro mesi, come conseguenza dell’approvazione della nuova Finanziaria. "Ora è tutto bloccato ma cercheremo di capire dal Ministero come muoverci" ha assicurato Certan.
In chiusura, Demé ha ricordato la situazione di precariato in cui versano gli educatori del Convitto Chabod, cui ultimo concorso risale al 2001. "C’è qualcuno che, da 15 anni, ha il contratto reiterato. In questo modo non può beneficiare delle garanzie che offre l’istituto contrattuale di ruolo. È una situazione triste".
Per quanto concerne invece le Scuole dell’Infanzia, Certan ha voluto sottolineare la sofferenza nel quale versano: "stanno subendo l’impatto del decremento della natalità da almeno un triennio. Questo non migliora la situazione dei paesi di montagna, che soffrono già di piccoli numeri”.
Anche il fattore quota 100, ha concluso Certan, sicuramente comporterà un’ulteriore valutazione dell’organico. "Già nel 2017 abbiamo bandito un concorso per dirigenti scolastici e, il prossimo anno, tutti entreranno di ruolo tutti i dieci che formano la graduatoria. Per il personale docente siamo in fase di valutazione”. L’assessore ha poi preannunciato: "dobbiamo coprire quattro posti da Ispettore tecnico. Prevediamo di far uscire il bando a breve".

Pin It

Video Recenti

Venerdì 19 luglio il tenente colonnello Riccardo Scuderi ha sostituito il pari grado Piergiuseppe...

Category: Home
Views: 51
 

Scontro frontale a Quart: conducenti in rianimazione

Intorno alle ore 17 di venerdì 19 luglio, due auto si sono scontrate frntalmente sulla Strada statale 26, a Quart.

Leggi tutto...
 

Problema segretari comunali: basterebbe un Albo unico dei dirigenti

La seconda variazione al bilancio di previsione finanziario della Regione autonoma Valle d’Aosta, per il triennio 2019/2021, ha aperto, venerdì 19 luglio, l’Assemblea del Consiglio permanente degli enti locali.

Leggi tutto...

Cerca negli articoli

 

Rifiuti: raccolta differenziata in VdA a quota 68%

Venerdì 19 luglio si è svolta la terza riunione dell’Osservatorio regionale sui rifiuti, ricostituito per il triennio 2019/2021.

Leggi tutto...

Cerca nei Video

 

RaVdA sponsor di Torino Calcio e Varese Basket

Sono 28 le delibere adottate dalla Giunta della Regione autonoma Valle d'Aosta nel corso della riunione di venerdì 19 luglio. 

Leggi tutto...
 

Libera Valle d'Aosta ricorda Paolo Borsellino

Venerdì 19 luglio, alle ore 18.30, alla Casa di riposo J.B. Festaz si terrà una serata per ricordare Paolo Borsellino nell'anniversario della sua morte, organizzata dall'associazione Libera Valle d'Aosta.

Leggi tutto...
 

Ai confini dell'invisibile: una serata dedicata ai buchi neri a Saint-Vincent

Venerdì 19 luglio alle ore 21, in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Saint-Vincent, si terrà Ai confini dell'invisibile, una serata dedicata alle recenti scoperte riguardanti i buchi neri, in compagnia delle astrofisiche Elisabetta Liuzzo e Kazi Rygl.

Leggi tutto...
 

VdA Structure vende sei immobili

Vallée d'Aoste strutture ha pubblicato l'avviso d'asta per la vendita di sei immobili facenti parte del proprio patrimonio immobiliare.

Leggi tutto...
 

Comitato quotazione Cva: noi vigiliamo

Il Comitato Giù le mani dalle acque e da Cva commenta la decisione della Regione autonoma Valle d'Aosta di sospendere ogni decisione in relazione alla quotazione in Borsa di Cva.

Leggi tutto...
 

Respinti i ricorsi al concorso per insegnanti della materia e primaria

Giovedì 18 luglio,  il Tar Valle d’Aosta ha pubblicato le sentenze con cui ha respinto i due ricorsi promossi da 19 docenti con servizio nelle scuole paritarie contro il concorso per il reclutamento di personale docente per la scuola dell’infanzia e primaria.

Leggi tutto...
 

Parte il progetto Typicalp

Si è svolta, martedì 16 luglio, la conferenza di lancio del progetto TYPICALP, operazione co-finanziata nell’ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera 2014-2020.

Leggi tutto...
 

Va in Consiglio la legge sulla mobilità

La terza e la quarta Commissione del COnsiglio Valle, riunite congiuntamente nella mattinata di giovedì 18 luglio, hanno espresso parere favorevole a maggioranza, con l'astensione dei gruppi Lega VdA, Mouv', M5S e Misto, su un nuovo testo risultante dal coordinamento di due progetti di legge in materia di principi e disposizioni per lo sviluppo della mobilità sostenibile.

Leggi tutto...
 

Troppi rifiuti abbandonati nella Grand-Combin

L’Unité des Communes valdôtaines du Grand-Combin organizza tre serate pubbliche al fine di sensibilizzare popolazione e turisti sull’importanza di non abbandonare alcun tipo di rifiuto nell’ambiente e sulla rilevanza di effettuare una corretta ed efficace raccolta rifiuti.

Leggi tutto...
 

Convocato il Consiglio Valle

Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta è convocato in sessione ordinaria mercoledì 24 e giovedì 25 luglio, a partire dalle ore 9.00, per discutere un ordine del giorno composto di 52 oggetti, tra cui 14 interrogazioni, 28 interpellanze e 5 mozioni.

Leggi tutto...
 

Convocato il Consiglio comunale di Brissogne

Il Consiglio comunale di Brissogne è convocato per le ore 18.30 di mercoledì 24 luglio, con sei punti all’ordine del giorno.

Leggi tutto...
 

Convocato il Consiglio comunale di Charvensod

Il Consiglio comunale di Charvensod è convocato per le ore 18 di martedì 23 luglio, con sei punti all’ordine del giorno.

Leggi tutto...
 

Artigianato di tradizione ad Aosta

Sono stati presentati la 51a edizione della Foire d'Éte e gli eventi estivi legati all'artigianato valdostano, fra i quali anche la 66a Mostra-concorso dell'artigianato valdostano di tradizione.

Leggi tutto...
 

Movi-menti a Morgex

Tecnologia, robotica e gioco all’aria aperta, per divertirsi, fare nuove amicizie e imparare ad applicare la creatività e la fantasia nel contesto del mondo digitale.

Leggi tutto...
 

Musei da vivere: le iniziative di agosto

Nel mese di agosto il Museo archeologico regionale e l'Area Megalitica di Saint-Martin-de-Corléans di Aosta hanno preparato un calendario di eventi nell'ambito del progetto Musei da vivere.

Leggi tutto...
 

Convocata la quinta Commissione consiliare

Lunedì 22 luglio, alle 9.30, si riunirà nella sala del Consiglio comunale di Aosta la quinta Commissione consiliare Controllo e Garanzia.

Leggi tutto...
 

Una ricca programmazione per la Settimana del Cervino

Dal 15 al 21 luglio la ricca programmazione della Settimana del Cervino, l'evento estivo che permetterà ai visitatori di scoprire i paesaggi della Valtournenche, condividendo esperienze sportive e culturali. 

Leggi tutto...
 

Montagna, rischio e responsabilità: un incontro a Courmayeur

Venerdì 26 luglio, alle ore 18, si terrà a Courmayeur, al Jardin de l'Ange in via Roma, un incontro intitolato Montagna, rischio e responsabilità: frequentazione dell'alta montagna in un contesto di cambiamento climatico, tra responsabilità ed autoresponsabilità.

Leggi tutto...
 

Il volo del canarino a Valgrisenche

Venerdì 26 luglio, alle ore 21, alla scuola di Bonne, a Valgrisenche, si terrà la presentazione del romanzo Il volo del canarino, alla presenza dell'autore Franco Casadidio.

Leggi tutto...
 

Con i greeters alla scoperta di Valgrisenche

Tornano, anche per l'estate 2019, i Greeters: gli ambasciatori volontari del territorio, che si mettono a disposizione degli interessati per raccontare storia, vita e aneddoti del patrimonio di Valgrisenche.

Leggi tutto...
 

Dalla Palestina alle grandi vette, un incontro con Yasmeen Alnajjar

Martedì 23 luglio alle ore 18, nella saletta dell'ex-Hotel de Londres a Châtillon, si terrà un incontro con Yasmeen Alnajjar, giovane palestinese che nonostante l'amputazione della gamba destra ha realizzato l'ascesa del Kilimangiaro e si prepara a quella dell'Everest.

Leggi tutto...
 

VélOllomont, per scoprire il territorio pedalando

Sabato 20 luglio a Ollomont si terrà VélOllomont, un evento di promozione del cicloturismo per scoprire, attraverso tre itinerari, le risorse naturali, culturali e paesaggistiche del territorio.

Leggi tutto...
 

Famille à la montagne, a Morgex

La terza settimana di luglio è particolarmente ricca di iniziative nell’ambito del progetto Famille à la montagne entre nature et culture.


 

Leggi tutto...
 

A Fontainemore la 9a Festa del Mirtillo

Il 20 e il 21 luglio si terrà a Fontainemore la Festa del Mirtillo, giunta alla sua 9a edizione: assieme agli altri frutti di bosco sarà protagonista indiscusso del mercatino e delle ricette che verranno proposte dalla Pro Loco.

Leggi tutto...
 

Partono gli eventi estivi di Cva

La Compagnia valdostana delle Acque, con l'arrivo dell'estate, lancia una serie di eventi dedicati a innovazione e fonti rinnovabili legati dal tema L'energia sostenibile al servizio della comunità: prima iniziativa, l'eBiketour 2019 che percorrerà in undici tappe la Regione, a partire da Torgnon sabato 13 luglio.

Leggi tutto...
 

A Bard di parla di erbe e novità nello sport e nel volontariato

Sono due gli appuntamenti che propone l'Associazione culturale Borgo di Bard nel mese di luglio, prima della festa in piazza del 14 e 15 agosto.

Leggi tutto...
 

Gli appuntamenti estivi della Fondazione Sapegno

Dal 12 luglio al 30 agosto la Fondazione Natalino Sapegno Onlus ha in programma ogni venerdì, alle ore 18, un incontro su un tema letterario, artistico o musicale.

Leggi tutto...
 

Cinema all’aperto a St-Marcel, Fénis e Nus

La Biblioteca intercomunale di Saint-Marcel, Nus e Fénis organizza tre serate di cinema all’aperto.

Leggi tutto...
 

Théâtre et lumières, musica classica nel cuore dell'Aosta romana

Lunedì 8 luglio, alle ore 21.30, si terrà il primo appuntamento di Théâtre et lumières, la rassegna musicale che vede protagonista il teatro romano, simbolo di Aosta romana.

Leggi tutto...
 

Valtournenche: quattro presentazioni librarie a luglio

Nel corso del mese di luglio, la Biblioteca di Valtournenche organizza quattro incontri per la presentazione di altrettanti libri.

Leggi tutto...
 

Les Trouver Valdòten au château Passerin d'Entrèves

Mercredi 24 juillet, à 21h, les Trouvèr Valdotèn, groupe de musique traditionnelle des Alpes occidentales, s'exhiberont au château Passerin d'Entrèves, à Saint-Christophe.

Leggi tutto...
 

Châteaux en musique 2019

Prende il via, mercoledì 3 luglio, la tredicesima edizione della rassegna Châteaux en musique.

Leggi tutto...
 

Autori in vetta, Stefano Benni e Michela Marzano a Courmayeur

Anche quest'estate torna Autori in vetta, la rassegna letteraria ai piedi del Monte Bianco promossa dalla Biblioteca di Courmayeur e dal Centro Servizi Courmayeur, con un calendario ricco di incontri con gli autori.

Leggi tutto...
 

Musei da vivere: le iniziative di luglio al Museo archeologico e all'Area megalitica

Il MAR - Museo Archeologico Regionale e per l’Area Megalitica – Parco e museo archeologico di Saint-Martin-de-Corléans di Aosta, nell'ambito della nuova offerta culturale denominata MUSEI DA VIVERE, hanno previsto un programma di appuntamenti nel corso del mese di luglio 2019.

Leggi tutto...

Video più visti

I commenti di Paolo Rollandin e Ruggero Meneghetti rispetto alla risoluzione approvata dal Consiglio comunale di...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 430

La meditazione del Vangelo domenicale con il pastore valdese Paolo Ribet

Category: Religione
Views: 221

In Italia, dopo le prove Invalsi, è esplosa la polemica sul livello della scuola. Il nuovo Sovrintendente agli...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 220

Il procuratore della Corte dei Conti, sull'indagine relativa alla concessione di un mutuo da Finaosta alla Cioccolato...

Category: Politica e Amministrazione
Views: 192

Login Form