Scrivici su Whatsapp

Atti persecutori e auto bruciata, condannato 21enne

Nella mattinata di mercoledì 7 novembre, il giudice Marco Tornatore ha condannato un 21enne a 2 anni di reclusione per danneggiamento e per atti persecutori.ColpevoleSecondo il giudice, il 21enne è responsabile dell'incendio dell'auto della madre della sua ex fidanzata. Inoltre, il giovane ha posto in essere atti persecutorio nei confronti delle due donne.Assolto dalle altre accuseTornatore ha però assolto l'imputato…

  Paywall

© 2021 All rights reserved.