Scrivici su Whatsapp

Saison culturelle: L’arte di accomodare

La Saison culturelle ha proposto il concerto L’arte di accomodare dell’Ensemble l’Extrarmonica.

La pratica di accomodare o di appropriare fa riferimento all’abitudine dei compositori barocchi di adattare la propria musica o i brani di altri musicisti a uno strumento o a un gruppo di strumenti diversi da quelli originariamente previsti. L’utilizzo della fisarmonica, strumento novecentesco dalle forti radici popolari, in un ensemble di strumenti antichi non è quindi una scelta estemporanea, ma rappresenta la riproposizione moderna di una consuetudine profondamente connaturata all’estetica settecentesca. L’opera è la protagonista e lo strumento, visto come un mediatore moderno, diventa l’oggetto della sua realizzazione, rispettandone la natura musicale.

L’ensemble l’Extrarmonica è formato da Giorgio Dellarole (fisarmonica), Alessandro Ciccolini (violino), Enrico Contini (violoncello) e Francesco Baroni (clavicembalo). Quattro musicisti, docenti al Conservatorio A. Boito di Parma, che, con i rispettivi strumenti, si sono votati allo studio della prassi esecutiva, delle maniere proprie e del linguaggio con cui riproporre al meglio le composizioni barocche. Il programma del concerto attraversa quasi un secolo di musica e valorizza la straordinaria duttilità della fisarmonica, che è presente in tutti i brani che verranno eseguiti e che assume di volta in volta il ruolo del secondo violino, della viola, del basso o del basso continuo.

Il programma completo della rassegna è scaricabile dal sito della Regione autonoma Valle d’Aosta.

La Saison Culturelle è realizzata col patrocinio della Fondazione CRT Cassa di Risparmio di Torino.

Potrebbe interessarti:

© 2021 All rights reserved.