Scrivici su Whatsapp

Ristoratori: un carro di letame in piazza Deffeyes

Lunedì 8 febbraio 2021, una manifestazione non autorizzata di protesta dei ristoratori si è svolta in piazza Deffeyes.

È stato portato sotto le finestre di Palazzo regionale un motocarro carico di letame, metafora di ciò che i ristoratori hanno vissuto in questi 12 mesi.

Dopo la manifestazione del 3 febbraio, il fatto nuovo è stato l’ordinanza per mezzo della quale il presidente della Regione ha autorizzato le strutture alberghiere con e senza ristorante a convenzionarsi per somministrare i pasti alla clientela. Convenzione non consentita fra alberghi e ristoranti.

La Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta era riunita e sono stati il presidente Erik Lavevaz e l’assessore Jean-Pierre Guichardaz ad ascoltare Jean-Claude Brunet e Manuel Pagan.

Al termine, ogni parte è rimasta sulla propria posizione: la Regione sull’impossibilità di agire diversamente e i ristoratori e baristi sull’apertura anche serale a partire dal 10 febbraio. A prescindere da rischio di sanzioni, applicando il diritto costituzionale alla disobbedienza civile.

Potrebbe interessarti:

© 2021 All rights reserved.